L’evoluzione del Servizio

“Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela ciascuno. Ma se tu hai un’idea, ed io ho un’idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.”
(George Bernard Shaw)

Il mondo cambia sempre più rapidamente. Quella che era l’esigenza primaria per la commercializzazione dei ricambi, il trasporto, non è più sufficiente. Ancora oggi il servizio capillare di distribuzione resta un compito fondamentale dei Consorzi, ma può essere fatto in modi diversi perchè il grande sviluppo della logistica apre ad una molteplicità di soluzioni. Ed il trasporto – da solo – non è più sufficiente ad assicurare il ruolo primario dei Concessionari nel settore dei ricambi. Oggi il Consorzio moderno deve esprimere soprattutto il suo potenziale commerciale, esprimere la forza sul territorio del gruppo di aziende che lo compone, avvalersi di tecnologie e metodi moderni per sviluppare la vendita. Perchè, come ha detto un collega saggio, “l’obiettivo dei concessionari è quello di VENDERE i ricambi, non quello di trasportarli”.

In questa trasformazione UniAuto ha un ruolo essenziale.

Senza scelte imposte dall’alto ma attraverso la condivisione di idee ed esperienze, i nostri Consorzi guardano al futuro con fiducia.