22 Mar

Fiat-Peugeot. Un matrimonio che s’ha da fare?

In questi giorni si inseguono voci circa una fusione fra i gruppi automobilistici FCA e PSA, una eventualità che coinvolgerebbe una decina di marchi automobilistici. Il gruppo che nascerebbe andrebbe al quarto posto nella classifica mondiale dei costruttori di auto, con quasi nove milioni di veicoli prodotti nel 2018. Anni fa Sergio Marchionne profetizzava in 8/10 milioni di veicoli la dimensione dei costruttori per potere affrontare in maniera concorrenziale il mercato del futuro.

Dopo un iniziale entusiasmo, le voci si stanno diradando. Raffreddamento dei contatti o tentativo di togliere l’argomento dalla ribalta per potere trattare più tranquillamente?