L'Unione fa la forza. Questo il pensiero ispiratore dei Concessionari auto quando hanno dato vita ai Consorzi per la distribuzione dei ricambi. Lo stesso pensiero che ha portato poi i Consorzi ad unirsi liberamente in associazione per condividere le migliori idee al servizio di tutti.

News Recenti

le novità dal mondo Uni Auto
12 Apr

Usato e parco circolante a “la Capitale Automobile”

Venerdì 12 aprile 2019, presso l’Automobile Club Italia, si è svolta la nona edizione della “Capitale Automobile” dedicata al mercato dell’usato e all’analisi del circolante. Al centro del dibattito il...

Leggi la Notizia
01 Apr

Anche a marzo mercato in calo: -9,6%

Secondo i dati diffusi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il mese di marzo ha registrato 193.662 immatricolazioni rispetto alle 214.250 dello stesso mese 2018, con una battuta d’arresto...

Leggi la Notizia
22 Mar

Fiat-Peugeot. Un matrimonio che s’ha da fare?

In questi giorni si inseguono voci circa una fusione fra i gruppi automobilistici FCA e PSA, una eventualità che coinvolgerebbe una decina di marchi automobilistici. Il gruppo che nascerebbe andrebbe...

Leggi la Notizia

Ermes Costa (Presidente CRO Ferrara-Rovigo-Bologna)

“ Entrare a far parte di Uniauto è un segno di continuità con il progetto di autonomia portato a termine nel 2015. La libertà da lacci e imposizioni è un valore aggiunto nel libero confronto con i consorzi che hanno percorso la stessa strada ”

Michele Montanella (Presidente DRO Genova-Savona)

“ Come diceva Einstein, non possiamo pretendere che le cose cambino se continuiamo a fare sempre le stesse cose. ”

Oreste Ruggeri (Presidente UniAuto)

“ I Consorzi sono nati come libere associazioni di Concessionari, ed UniAuto nasce come libera associazione di Consorzi. UniAuto può quindi essere espressa con la formula Sinergia2

Massimo Gori (Presidente VERO Romagna)

“ Da soli si va più veloci, forse. Ma insieme si va certamente più lontano. ”

Christian Pace (Presidente CDR Reggio Emilia)

“ Sono anni che mi dicono che il nostro modo di distribuire i ricambi ha un grande futuro. ”

Giovanni Forlini (Presidente ROC Novara)

“ Associarsi per crescere insieme conservando la propria indipendenza e territorialità. Condivisione di idee, progetti, sinergie senza alcuna prevaricazione. Unirsi rimanendo liberi di scegliere. Tutto questo è solo UniAuto ”

Massimo Marega (Presidente SRO Trento-Bolzano)

“ La condivisione delle esperienze di ognuno, permette a tutti di crescere meglio e più velocemente. ”

La realtà UniAuto

UniAuto attraverso i Consorzi aderenti unisce 225 Concessionari e serve 4.460 officine e carrozzerie su 20 province, con 74 automezzi e impiegando 87 collaboratori. I ricambi venduti attraverso i Consorzi Uniauto hanno raggiunto nel 2017 un valore di 92,56 milioni di euro. La realtà UniAuto copre oggi una vasta area dell’Italia settentrionale ed è in fase di continuo sviluppo.